2 minuti

Dal 12 marzo su Sky Serie e in streaming su NOW arriva L’Opéra, una serie francese prodotta da Orange Studio, di cui viene rilasciato oggi il trailer ufficiale che offre uno sguardo dietro le quinte dell’Opera di Parigi, un’istituzione francese che è anche lo specchio della nostra società. Giochi di potere, rivalità interne e  rigore del lavoro, saranno i toni di questa serie  di 8 puntate, disponibili su Sky serie dal 12 marzo con finale di stagione il 2 aprile.

La folgorante carriera della 35enne Zoé, interpretata da Ariane Labed (premiata come miglior attrice al SeriesMania 2021), prima ballerina all’Opéra di Parigi, è in crisi: troppe feste selvagge, troppi amanti, e soprattutto troppe ansie. Alla ricerca di una seconda possibilità, nella vita privata oltre che in quella professionale, Zoé, che teme di essere lasciata a casa da un momento all’altro, si ritroverà a fare i conti con l’istituzione di cui fa parte, con i suoi colleghi, e ovviamente coi suoi demoni interiori. 

Intanto Flora (Suzy Bemba) – una giovane ballerina di soli 19 anni, che si è unita da poco alla compagnia di ballo – si impegna al massimo per provare il proprio valore, nella speranza di ritagliarsi un posto di tutto riguardo in quel mondo tanto dorato quanto spietatamente competitivo. Sébastien, interpretato da Raphaël Personnaz, coreografo 38enne, ha un unico obiettivo: fare in modo che il Balletto dell’Opéra di Parigi risplenda ancora di più nel firmamento internazionale della danza.

L’Opera è prodotta da Studio Orange, creata da Cécile Ducrocq et Benjamin Adam.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 1 =