Ultime Notizie

Non sono solo i social network a non funzionare: è tutta l’azienda di Mark Zuckerberg ad essere andata offline. Il problema tecnico che sta impedendo a milioni di utenti in tutto il mondo di accedere a Facebook, Instagram e WhatsApp sta anche impedendo ai lavoratori del colosso di Menlo Park di risolvere la situazione e persino di entrare nei loro uffici.

Lo riporta il New York Times, che cita fonti interne a Facebook secondo le quali l’estensione dell’intoppo tecnico sarebbe così grande da aver coinvolto anche i sistemi interni. Compresi i lettori dei badge che, non riconoscendo i dipendenti, non aprono le porte. Così i primi ingegneri accorsi in sede non sono riusciti ad entrare perché i sistemi fisici non funzionano.

La maggior parte dei sistemi interni ha smesso di funzionare, compresi i servizi di messaggistica e di condivisione delle informazioni. I calendari, gli strumenti per le liste di cose da fare e altri servizi usati dai dipendenti hanno smesso di rispondere, così come hanno fatto alcuni dispositivi legati ai sistemi informatici dell’azienda, compresi i lettori di badge. I lavoratori hanno spiegato di avere difficoltà ad effettuare chiamate dai telefoni aziendali e a ricevere email da persone esterne all’azienda. Anche la piattaforma di collaborazione interna, Workplace, ha smesso di funzionare. In molti si sono quindi rivolti alla concorrenza, usando LinkedIn, Zoom e Discord per poter continuare a lavorare.Alcuni dei dipendenti accorsi negli uffici per valutare in prima persona l’estensione del danno non sono riusciti ad accedere agli edifici perché i loro badge digitali hanno smesso di funzionare, elemento che gli ha impedito di accedere alle aree dei server e agire in prima persona sui macchinari.

Secondo il capo delle operazioni di sicurezza di Facebook, il problema di oggi è ad alto rischio per le persone, a rischio moderato per gli asset dell’azienda e ad alto rischio per la reputazione di Facebook. Un piccolo team di dipendenti è stato inviato al data center di Santa Clara per resecare manualmente i server dell’azienda.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =