Ultime Notizie

Sono oltre due milioni gli utenti in tutto il mondo che utilizzano la piattaforma di WhatsApp. Numero destinato a crescere vertiginosamente negli anni. Solo nel nostro Paese oltre il 95% degli utenti attivi sul mercato digitale, ricorre ogni giorno e più volte al giorno, a questa app di messaggistica davvero innovativa.

Infatti, WhatsApp non è solo una piattaforma di messaggistica istantanea ma molto di più. È utile anche nel lavoro e non solo nello svago. Insomma, un’applicazione divertente e vantaggiosa a portata di tutti.

È caratterizzata da molteplici funzioni che i meno esperti nemmeno conoscono né possono immaginare. Ma che hanno portato WhatsApp a classificarsi tra i social network più utilizzati al mondo. Chi conosce l’app di WhatsApp non può più farne a meno. Oramai si scambiano messaggi privati o nei gruppi, si effettuano chiamate e video-chiamate solo grazie a questa app.

Ma come in tutte le cose, bisogna sempre prestare attenzione all’uso che se ne fa. Spesso, infatti, succede di trovarsi all’improvviso inseriti in gruppi creati su WhatsApp insieme a persone che nemmeno si conoscono e questo non sempre può far piacere. A volte i gruppi possono essere davvero utili, altre volte meno, e rivelarsi un vero e proprio incubo.

Al di là delle problematiche legate alla privacy per le quali si consiglia di leggere questo articolo, nel quale i Consulenti di ProiezionidiBorsa hanno spiegato quali sono i rischi legati all’uso improprio di WhatsApp.

Quest’oggi, il Team di ProiezionidiBorsa illustrerà ai Lettori come uscire da un gruppo WhatsApp in segreto.

WhatsApp, come uscire da un gruppo in segreto
Partiamo dal presupposto che non esistono delle vere e proprie tecniche che consentono al membro di un gruppo di abbandonarlo in segreto ossia in anonimato.

Quando si abbandona un gruppo tutti i membri di quel gruppo ricevono una notifica. Questo non vuol dire non poter uscire da un gruppo. Sta semplicemente a significare che esistono degli escamotage, ossia dei trucchi per farlo senza offendere nessuno.

Se il problema è solo quello di essere infastiditi dai continui messaggi che arrivano sul gruppo, l’utente può semplicemente silenziare il gruppo.

Può, infatti, decidere di non ricevere più notifiche per otto ore, una settimana o addirittura un anno. Tecnicamente non si esce dal gruppo ma è come se lo si facesse.

L’altro escamotage è quello di cambiare il proprio account prima di abbandonare il gruppo. In questo modo, gli altri membri non si accorgerebbero di chi realmente ha deciso di uscire dal gruppo.

Ovviamente questa soluzione può sortire l’effetto desiderato solo nel caso in cui il gruppo sia molto numeroso e non tutti i membri si conoscono. Di certo, non può essere la giusta soluzione in un gruppo stretto di amici o parenti verso i quali è preferibile sempre mostrarsi sinceri anche quando potrebbero dispiacersi.


Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × tre =