fbpx

XXII° edizione Rome Independent Film Festival: dal 16 al 24 novembre

La XXII° edizione del RIFF Awards – Rome Independent Film Festival, si svolgerà a Roma dal 16 al 24
novembre 2023 a impazzo zero con oltre 80 opere contemporanee in concorso tra anteprime Europee e
Mondiali.

In anteprima italiana: 4 Lungometraggi internazionali, 6 lungometraggi italiani, 12 Documentari, 50
Cortometraggi (25 italiani – 25 internazionali), 8 Video animati.
In anteprima italiana lungometraggi, opere prime e seconde; cortometraggi di nuova produzione,
sperimentali, d’avanguardia e animazioni.

Tra i film di finzione in concorso: Andrà tutto bene di Alessio Gonnella, Ciuré di Giampiero Pumo, L’Anima
in Pace di Ciro Formisano, L’altra luna di Carlo Chiaramonte (Italia/Bosnia ed Erzegovina). Tales Of Babylon
di Pelayo de Lario (UK). White Paradise di Guillaume Renusson (Francia). Kemba di Kelley Kali (USA). Rosie
di Gail Maurice (CA).
Dieci i documentari in concorso: Primo – Sempre Grezzo di Guido Maria Coscino, /Ma·tri·mò·nio/ di Gaia
Siria Meloni. Dinos Dark Room di Corrado Rizza, L’interruttore di Antonio Catanese, Malavita di Paolo
Colangeli, Tutto è qui di Silvia Luciani, Light Falls Vertical di Efthymia Zymvragaki (Spagna, Germania, Italia, Olanda). Documerica, Self-Portrait of A Nation on The Brink di Pierre-Francois Didek (France). Timekeeper di Kristina Paustian (Germania, Italia, Russia). Planet B di Pieter Van Ecke (Belgio).

Tra gli eventi del Festival: Il Focus: A Sense of Place il Documentario Antologico formato da Wim Wenders
(Germany, France, Iran) con la regia di 6 registi. Un programma creato da Afsun Moshiry in collaborazione
con la fondazione Wim Wenders.

La giuria di quest’edizione è composta da professionisti del settore: gli attori Manuela Mandracchia e
Antonio Folletto, l’aiuto regista Alberto Mangiante, Luca Mezzaroma, Executive Producer di Lotus
Production, il musicista Massimo di Rocco, il direttore casting Davide Zurolo, Viba Diba, architetto e Product Manager, Pegah Moshir, Social Media Marketing, Ruben Maria Soriquez (attore).

Tra le location oltre al Nuovo Cinema Aquila, che rimane il luogo principale del festival, c’è il Cinema
Troisi che ospiterà alcune serate evento; il programma sarà arricchito da alcune masterclass, laboratori e
pitch, che si terranno in sala e alla Biblioteca di Roma Mameli e alla Biblioteca di Roma Collina della Pace.
Il Festival, a cura dell’Associazione Culturale RIFF, è realizzato con il contributo e il patrocinio
della Direzione Generale Cinema – Ministero della Cultura, dell’Assessorato alla Cultura e Politiche
Giovanili della Regione Lazio. Il progetto, promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, è
vincitore dell’Avviso Pubblico biennale “Culture in Movimento 2023 – 2024” curato dal Dipartimento
Attività Culturali e realizzato in collaborazione con SIAE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *