3 minuti

“Per Rai Cinema è un anno di grande successo – commenta Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – diciannove David di Donatello, la presenza di Rai Cinema nella produzione di tutti i film entrati in cinquina per la categoria Miglior film e in quella del Miglior produttore: sono i risultati positivi del buon lavoro svolto a sostegno del cinema italiano. Condividiamo questo bellissimo risultato con tutti i vincitori dell’edizione di quest’anno e ringraziamo la Rai per consentirci di svolgere la nostra attività, di forte impatto industriale e culturale, in piena autonomia e libertà editoriale.
 
In particolare le nostre congratulazioni vanno ai Manetti bros. che hanno avuto il coraggio di osare e di innovare senza il timore di attraversare i generi e di avventurarsi su strade poco praticate, a loro e a produttori di Madeleine Film, va il nostro grazie più sentito perché hanno saputo divertirci con una visione di cinema ed uno stile molto definito e personale.
 
Complimenti anche a Jonas Carpignano, un giovane dal talento ormai conclamato, scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar. “A Ciambra” è un film straordinariamente originale, frutto di un lavoro di studio e di conoscenza profonda della realtà che racconta, realizzato grazie all’impegno produttivo di Jon Coplon, Paolo Carpignano e degli altri partner internazionali. Lo sguardo asciutto e generoso di Carpignano restituisce un ritratto della materia narrativa del tutto inedito che sorprende per precisione e sincerità”.
 
“Riceviamo inoltre con particolare soddisfazione il premio come Miglior produttore – aggiunge Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema – categoria nella quale abbiamo ottenuto cinque nomination per tutti i film candidati, un dato che evidenzia quanto le nostre strategie produttive ed editoriali siano state in questo anno particolarmente mirate e vincenti. Siamo felici di condividere questo riconoscimento con Luciano Stella e Maria Carolina Terzi per un progetto così coraggioso come un film di animazione sul quale abbiamo lavorato insieme con convinzione e grande passione.
 
Infine un ringraziamento speciale a Giuliano Montaldo, nostro amico e grande maestro di cinema, che ci ha regalato una meravigliosa interpretazione nel film di Francesco Bruni “Tutto quello che vuoi””.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.