Ultime Notizie

Si è svolta vicino Tivoli, la sedicesima edizione del Green Party annuale promossa dal prof. Fausto Capalbo, che ha voluto, ormai come consuetudine, invitare amici e personalità nella sua suggestiva tenuta, a due passi da Roma.

In una scenografia naturale, dimora esclusiva immersa nel verde del parco, adagiata sulle colline di Poli, con alberature, siepi, bordure e pergolati, in un’atmosfera unica, personalità del mondo culturale, religioso, politico e istituzionale hanno aderito all’invito del prof. Fausto Capalbo ad un confronto su tematiche polico-culturali di grande attualità come si evince anche dal titolo “La formazione ed educazione delle giovani generazioni tra dubbi e verità”.

Alla tavola rotonda, alla quale hanno partecipato come relatori, moderati dal prof. Capalbo, il Cardinale Burke, il prof. Elia Valori, il rettore Giovanni Puglisi e il prof. Fiz Perez, ha fatto seguito un concerto della banda musicale dell’Esercito italiano e quindi la tradizionale cena.
Dagli interventi è emersa, soprattutto, l’importanza di distinguere tra educazione e formazione, ricordando che la prima è un valore, e che per noi italiani ha radici nel Cristianesimo, mentre la seconda è un progetto. Indiscutibile, per tutti, l’importanza dei giovani nell’attuale contesto storico-sociale nei quali risiede la possibilità di trovare una via d’uscita perché, pur vivendo l’era dell’informazione disorganizzata che rende difficile raggiungere la conoscenza, hanno spirito d’iniziativa e sentono il bisogno di cambiare quello che non li soddisfa.

All’evento hanno preso parte oltre 500 persone, tra i numerosi ospiti una folta rappresentanza della diplomazia, tra cui gli ambasciatori di Romania, Bosnia, Albania, Bulgaria, Marocco, Colombia, Mongolia e Bolivia.

Tra gli illustri ospiti abbiamo notato la presenza di Alessandra Canale, Elena Bonelli, Fabio Grisanti, l’Arch. Alessandra Bianchi, l’avv. Ylde Petrosillo, la Dott.ssa Sara Iannone, presidente de L’Alba del terzo Millennio, i principi Giovannelli Marconi, la Principessa Pacelli, il barone Fabrizio Mechi de Salle, il Principe Angelo Comneno, il Conte Alfredo Esposito con il suo inseparabile Toscano, i Baroni Biallo, il Prefetto De Marinis, il prefetto Sarti, Il generale Murace dell’aeronautica e il generale Pascarella dell’esercito, il Generale dei Carabinieri, Libertini, il contrammiraglio Abbo, il generale della GdF Matarese e il Generale Costantini della Guardia Giudiziaria, il Mons. Luigi Casolini, l’arch. Roberto Mezzaroma il dott. Massimo Schicchitano, la dott.ssa Paola Urbani, la dott.ssa Margherita La Mesta Krebel, il dott. Ferdinando Esposito.

A conclusione è stato offerto un ricco buffet composto da vari primi piatti di tradizione del territorio, originali secondi preparati da qualificati chef, accompagnati da vini di cantine selezionate.

La manifestazione è stata ulteriormente arricchita dall’eleganza delle signore partecipanti che hanno sfoggiato abiti d’alta moda tra cui spiccavano quelli delle bionde sorelle Barbara e Debora Capalbo che con grande impegno hanno affiancato il papà nell’organizzazione della serata.

L’avvocatessa Hylda Petrosillo, la quale indossava un vestito blu notte arricchito da intarsi floreali dorati e scarpe aperte e tacco alto. Grande successo per Alessia Gordiani – accompagnata dai fratelli Alessio e Luca Giagnori – che vestiva gonna bianco perlato con pentagrammi e note musicali che ha molto incuriosito i presenti.

La serata si è conclusa con i saluti di rito e l’invito del padrone di casa per l’edizione 2018 del Green Party, sempre all’insegna della cultura, della musica e dell’incontro conviviale.

Walter Nicoletti
Follow Me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − quattro =