1 minuto

La Procura di Napoli ha chiesto il rinvio a giudizio per Barbara d’Urso e cinque persone che avevano realizzato un servizio di Luca Morini, “don Euro”, andato in onda nel 2017. Nelle immagini veniva mostrato senza censure e definito gigolò e omosessuale un ragazzo di San Giorgio a Cremano, la cui vita privata è stata devastata dopo quella puntata.

Disponibilità immediata di mascherine. Acquista online qui:
http://www.deniservice.net/prodotto/mascherine/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.